REGALI D’€™AMORE


Cos’è l’amore ?
Perché si trasforma, si nasconde, balza fuori all’improvviso e ti toglie il respiro, il sonno, sembra sopito come quei mucchi enormi di cenere dei falò autunnali che poi mandano fuori fiamme vivaci e guizzanti ?
Nonno Talpone più ci pensa e più ne è affascinato, l’ha già detto e scritto, scusatelo.
Dopo la tre giorni, non quella ciclistica, ma la full immersion con i nipotini, l’argomento amore era tornato prepotente nei suoi pensieri.
Così mentre in treno stavano viaggiando per andare a trovare al mare una parente e l’istrice sonnecchiava stravolta nel suo posto vicino al finestrino, nonno Talpone scribacchiava, cancellava e riscriveva sulla sua moleskine i versi di una poesia d’amore per dar sfogo ai suoi rovelli sentimentali verso l’amata.
Le sei ore di viaggio, tra andata e ritorno, avevano prodotto pagine piene di cancellature  dei suoi versi lirici ed enfatici.
Alla sera dopo una revisione finale nonno Talpone tutto tronfio ha stampato la sua poesia e dopo cena l’ha presentata timidamente alla consorte.
L’Istriciotta l’ha letta attentamente a lungo, Talpone fremeva e già pensava ad un disastro, poi lei ha alzato i suoi occhi verdi ramarrosi e ha mormorato “ E’ bellissima, grazie per il regalo, come posso ricambiarti ? “
Infine con uno sguardo birichino “ Non so comporre versi, posso però scriverti una relazione sulla riabilitazione occupazionale del deficit cognitivo ? “

Annunci

3 pensieri riguardo “REGALI D’€™AMORE

  1. Caro Nonnotalp, ti leggo da poco, ma con piacere. Devo essere arrivata qui dal blog di Elasti, non so bene come, leggendovi da un microtelefono a volte premo tasti a caso, e questo caso può portare delle belle sorprese. Tutto mi sembra bello e armonico nella vostra famiglia, spero tra una poppata, una zuccata, un pappone e vari pannolini riuscire in qualcosa di simile. Buonanotte rots

  2. Buonanotte anche a te cara rots e al tuo bebé. Ti auguro come a una figlia di arrivare dopo 42 anni  di amore con il uo partner a sentire ancora gli affanni e le gioie di un sentimento sempre vivace, da riscoprire insieme.
    La nostra famiglia più che armoniosa  la chiamerei tumultuosa, ma senz'altro con un forte legame di rispetto reciproco e di ascolto.
    Se poi tuo figlio/a crescendo diventerà un'altro/a martello di dio, armatevi di tanta pazienza e amore

  3. anche io arrivo dal blog di elasti, caro nonnotalpone, e questo post sulla poesia per la tua "Ginevra" è tanto romantico ed esilarante da costringermi a lasciare un commento…
    buona giornata
    nakin

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...