Meditazioni in cantina


Dopo due mesi inglesi ora torniamo in Italia con una certa tristezza e rimpianto.

Una vita tranquilla nella cittadina di Hove, piccole passeggiate con la stampella fino al mare, gli autobus puntuali con almeno dodici sedili per anziani o disabili, la cortesia della gente.

Ritornerò vicino ai nipotini, agli amici e alla mia cantina con provviste di bottiglie per ogni giorno dell’anno.

I miei libri non riuscirò più a leggerli, ma con gli audiolibri e i caratteri grandi dell’ebook me la caverò.

Come reagirò alla frenesia furbastra e veemente del mio paese?

Niente più pub tranquilli, ma scenderò nel fresco della mia cantina a meditare con un calice di vino.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.