Gusto un liquore giammai distillato


Emily Dickinson

Gusto un liquore giammai distillato

 

Gusto un liquore giammai distillato,

Da boccali cesellati da perle,

Non tutte le botti del Reno

Producono un tale liquore!

Inebriata dall’aria io sono,

E intossicata di rugiada,

Barcollando, tra giorni di sole senza fine,

Da bettole di azzurro fuso.

Quando gli osti buttan l’ape ubriaca

Fuori dalla corolla della digitale,

Quando le farfalle devon lasciare le loro gocce,

Io berrò ancora di più!

Fino a quando i serafini agiteranno i loro nivei cappelli,

E i santi accorreranno alle finestre,

Per vedere la piccola bevitrice

Protesa di fronte al sole!

 

 

I taste a Liquor Never Distilled

 

I taste a liquor never brewed,

From tankards scooped in pearl;

Not all the vats upon the Rhine

Yield such an alcohol!

Inebriate of air am I,

And debauchee of dew,

Reeling, through endless summer days,

From inns of molten blue.

When landlords turn the drunken bee

Out of the foxglove”s door,

When butterflies renounce their drams,

I shall but drink the more!

Till seraphis swing their snowy hats,

And saints to windows run,

To see the little tippler

Leaning against the sun!

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.