Riflessioni della notte


Nella camera da letto, sul suo comodino, accanto alla lampada a stilo nera regolabile, ad una vecchia radio in legno opaco e all’orologio cipolla a da taschino sono posati sempre due o tre libri con raccolte di aforismi.

Non di citazioni letterarie o filosofiche, ma quelle rare perle di festa dello spirito che sono un piacere sempre rinnovato delle parole nella loro sintetica bellezza.

A lui bastano pochi brani, computati lentamente con la pagina quasi a contatto del naso

Ora è una fatica leggere, ma ne vale la pensa.

Stanotte prima di cercare il sonno mi basta quella di Nicolas de Chamfort :

” La giornata piu perduta e quella in cui non si è riso “

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.